Servizio Clienti:39.011.02.69.900

LA TORTA PASQUALINA

In evidenza LA TORTA PASQUALINA

Piatto tipico della cucina tradizionale ligure, protagonista in questi giorni su molte delle nostre tavole, è la torta pasqualina. Rustica, naturale e semplice, la potete preparare con carciofi, zucchini, (è particolarmente buona con i tipici zucchini dolci liguri trombetta), zucca, bietole o spinaci. In qualunque modo, rimane sempre un piatto gustoso, in grado di riempire senza appesantire troppo. La torta pasqualina è perfetta anche per un picnic di Pasquetta tra amici. Ecco come preparare la versione light:

INGREDIENTI

farina 
2 uova
1/2 cipolla
500 g di carciofi / zucchini / bietole
olio extravergine di oliva, sale e acqua q.b.
3 manciate di riso
pepe, maggiorana, noce moscata

PREPARAZIONE

Impastare la farina con l'olio, il sale e tanta acqua quanto basta per ottenere una pasta di giusta consistenza. Aggiungere qualche ricciolo di burro, ripiegare la pasta in tre e lavorare, ripetere la procedura con l'inserimento di qualche ricciolo di burro, ripiegare in tre e continuare a lavorare la pasta, aggiungendo sempre un po' di farina ad occhio per non farla attaccare durante la lavorazione. Coprite la palla di pasta con la pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo. Affettate molto sottili gli zucchini o procedete a far saltare i carciofi (o le altre verdure) con la cipolla, porro o cipollotto, a piacere. Uniteci le uova. Unite la verdura [quella cotta e quella affettata a crudo, come nel caso degli zucchini], al riso, sempre a crudo. Regolare di sale, pepe e noce moscata a piacere.

Per chi ha necessità di tenersi più leggero, far saltare le bietole (solo le foglie), o le altre verdure scelte a disposizione, con porro o cipolla, in una casseruola, insieme a poca acqua e al succo di mezzo limone. 

Dopo aver oliato [sempre con olio extravergine di oliva] la teglia, stendete la base della pasta, aggiungete il ripieno e coprite con l'altra pasta.
Infornate a 180°, per minimo 45 minuti. Controllare lo stato di duratura della pasta. Se necessario, Far cuocere ancora 10' / 15'.

La si può servire, a seconda dei gusti, tiepida o fredda.

 

ATTENZIONE! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Log in or create an account